Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com
Jun 2017
Member Since
0
Published Books

FRUTTI…AMO

by anto

Artwork: ALUNNI CLASSE QUARTA SEZ.A I.C. NUNZIO NASI DI TRAPANI PLESSO XITTA

Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LA MELA E LE SUE PROPRIETA’

  • E’ RICCA DI FIBRE CHE AIUTANO A REGOLARIZZARE LE FUNZIONI INTESTINALI.

  • E’UN ALIMENTO IDEALE PER CHI VUOLE DIMAGRIRE,CONTIENE INFATTI POCHI ZUCCHERI,E SAZIA A LUNGO.

  • RICCA DI ANTIOSSIDANTI CHE CONTRASTANO I RADICALI LIBERI, QUINDI È UN OTTIMO RIMEDIO CONTRO L’INVECCHIAMENTO DELLE CELLULE.

  • E’ RICCA DI PECTINA UNO ZUCCHERO CONTENUTO NELLA BUCCIA CHE ABBASSA IL COLESTEROLO “CATTIVO”E AUMENTA IL COLESTEROLO “BUONO”.

  • E’ RICCA DI ACIDO OSSALICO CHE HA IL POTERE DI SBIANCARE I DENTI.

  • E’ RICCA DI SALI MINERALI E VITAMINE :COMBATTE LA STANCHEZZA E IL NERVOSISMO,PROTEGGE LA MUCOSA DELLA BOCCA E QUELLA INTESTINALE,RINFORZA UNGHIE E CAPELLI.

 

2
mmmmmmm
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

 

FETTE RUSTICHE ALLE MELE ED AMARETTI

 

INGREDIENTI:

200G DI BURRO, 200 G DI ZUCCHERO A VELO, 1 FIALETTA DI AROMA AL LIMONE, 3 UOVA, 1 PIZZICO DI SALE, 300 G DI FARINA 00, 150 G DI AMARETTI SBRICIOLATI, 3 MELE, 1 BUSTINA DI LIEVITO.

PREPARAZIONE

LAVORARE IL BURRO A CREMA E AGGIUNGERE 200 G DI ZUCCHERO A VELO, L’AROMA AL LIMONE, LE UOVA ,IL SALE,LA FARINA, 2 MELE A PEZZETTINI E IL LIEVITO. DISTRIBUIRE L’IMPASTO IN UNA TEGLIA DA FORNO IMBURRATA E INFARINATA, LIVELLARE E DISPORVI UNA MELA A PEZZETTINI E GLI AMARETTI RIMASTI. CUOCERE NELLA PARTE MEDIA DEL FORNO PRERISCALDATA A 180 GRADI PER 20-25 MINUTI. TAGLIARE A FETTE IL DOLCE RAFFREDDATO E COSPARGERE CON ZUCCHERO A VELO.

 

5
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

TORTA DI MELE

INGREDIENTI:

300 GR DI FARINA, 3 MELE, 250 GR DI ZUCCHERO, 3 UOVA, 70 GR DI BURRO, 1 BICCHIERE DI LATTE, 1 BUSTINA DI LIEVITO, 1 LIMONE.

PROCEDIMENTO

LAVATE LE MELE, SBUCCIATELE E TOGLIETEGLI IL TORSOLO. TAGLIATE LE MELE A SPICCHI E METTETELE A MACERARE CON UN POCO DI ZUCCHERO E DEL SUCCO DI LIMONE IN UN RECIPIENTE. MONTATE I TUORLI CON LO ZUCCHERO FINO AD OTTENERE UNA CREMA CHIARA E SPUMOSA. LASCIATE DA PARTE GLI ALBUMI. AGGIUNGETE AL COMPOSTO LA FARINA PRECEDENTEMENTE SETACCIATA, IL BURRO FUSO INTIEPIDITO E IL LATTE. MESCOLATE E AMALGAMATE BENE IL TUTTO DAL BASSO VERSO L’ALTO PER NON FAR SMONTARE L’IMPASTO. RIDUCETE 23 DELLE FETTINE DI MELE IN PEZZETTINI PIÙ PICCOLI E AMALGAMATELI AL COMPOSTO. AGGIUNGETE IL LIEVITO SETACCIATO E AMALGAMATELO BENE ALL’IMPASTO. MONTATE GLI ALBUMI A NEVE FERMA, QUINDI INCORPORATELI DELICATAMENTE AL COMPOSTO. FATE QUESTA OPERAZIONE AMALGAMANDOLI DAL BASSO VERSO L’ALTO, DELICATAMENTE E POCO ALLA VOLTA. VERSATE IL COMPOSTO IN UNA TEGLIA IMBURRATA E INFORNATA DAL DIAMETRO DI 24 CM. DISPORRE SOPRA TUTTA LA SUPERFICIE LE FETTINE DI MELE E CURATE LA TORTA IN FORNO STATICO PER CIRCA 40 MINUTI A 180 GRADI.

7
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LA PERA …

LE VARIETÀ DI PERE SONO MOLTISSIME ,MA QUELLE PIÙ COMUNI SONO LE PERE ABATE E DECANE. LE PROPRIETÀ BENEFICHE DELLE PERE SONO TANTISSIME A COMINCIARE DALLA LORO DIGERIBILITÀ PER QUESTO INFATTI,SONO ADATTE A TUTTE LE ETÀ.

 LE SUE PROPRIETA’:

  • RICCHE DI FIBRE – SONO VALIDI ALLEATE DI CHI HA UN INTESTINO PIGRO.

  • ANTIOSSIDANTI NATURALI – RALLENTANO L’INVECCHIAMENTO DELLE CELLULE.

  • CONTRO LE MALATTIE CARDIOVASCOLARI – CONTRIBUISCONO A PROTEGGERE IL CUORE.

  • UN CALCIO ALL’OSTEOPOROSI – LA LORO ASSUNZIONE AIUTANO IL CORPO A TRATTENERE IL CALCIO,AIUTANDO A PREVENIRE ALCUNE MALATTIE DELLE OSSA.

  • ADDIO STRESS – LE PERE PROTEGGONO IL SISTEMA NERVOSO E CONTRASTANO LE FORME DEPRESSIVE.

  • AMICHE DEI RENI – PROTEGGONO I RENI DA POSSIBILI INFEZIONI E LI AIUTANO A FUNZIONARE MEGLIO.

 

10
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LA LEGGENDA DEL PERO

 

AI TEMPI DEI TEMPI QUANDO FU CREATO IL MONDO C’ERA UN ALBERO CHE NON AVEVA MAI FATTO FRUTTI,INFATTI, GLI UOMINI LO MALTRATTAVANO. GLI DEI ALLORA IMPIETOSI SCESERO SULLA TERRA E DISSERO AGLI UOMINI CHE PRESTO L’ ALBERO AVREBBE DATO DEI FRUTTI. OGNI SETTIMANA SCENDEVA DAL CIELO UNA DIVINITÀ CHE USAVA I PROPRI POTERI PER FAR CRESCERE BENE L’ALBERO . PER ULTIMO VENNE LA DEA DELLA VITA CHE FECE SPUNTARE SULL’ALBERO TANTE FOGLIE E POI TANTI FIORI CHE PIAN PIANO PRESERO LA FORMA DI TANTE GROSSE GOCCE CHE RICORDAVANO LE LACRIME VERSATE DELL’ALBERO PERCHÉ VENIVA TRATTATO MALE. I FRUTTI CREBBERO E MATURARONO. QUANDO GLI UOMINI ASSAGGIARONO I FRUTTI RIMASERO STUPITI PER LA LORO DOLCEZZA. NON MALTRATTARONO PIÙ QUELL’ALBERO CHE PRESTO SI DIFFUSE OVUNQUE. INIZIALMENTE FU CHIAMATO “PERÒ” PROPRIO PER L’ESCLAMAZIONE FATTA DA CHI ASSAGGIAVA IL FRUTTO.

 

12
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

ECCO COME NACQUERO LE ARANCE ROSSE DI SICILIA

TANTO TEMPO FA IN SICILIA VIVEVA UN RE CHE AMAVA LE ARANCE,INFATTI,AVEVA FATTO PIANTARE ALBERI DI ARANCE IN TUTTO IL SUO REGNO E PERSINO IL SUO GIARDINO NE ERA PIENO. IL RE PERÒ,AVEVA UNA FIGLIA BELLISSIMA MA UN PO’ VIZIATA. UN GIORNO LA PRINCIPESSA DISSE AL PADRE CHE ERA STANCA DI VEDERE E DI MANGIARE QUEI FRUTTI SEMPRE UGUALI: ARANCIONI CON UN SUCCO SEMPRE ARANCIONE!   IL PADRE ALLORA NEL TENTATIVO DI ACCONTENTARLA FECE CHIAMARE AL CASTELLO LA STREGA DEL BOSCO CONOSCIUTA PER LE SUE MAGIE. LA STREGA PROVÒ E RIPROVÒ A FARE LE SUE MAGIE MA LE ARANCE RIMANEVANO SEMPRE UGUALI. IL RE NON POTENDO ACCONTENTARE L’AMATA FIGLIA SI ARRABBIÒ E ORDINÒ ALLE SUE GUARDIE DI UCCIDERE LA STREGA. QUANDO IL SANGUE DELLA STREGA TOCCÒ LE RADICI DEGLI ALBERI I FRUTTI DIVENNERO SUBITO ROSSI COME IL SANGUE. NACQUERO COSÌ LE ARANCE ROSSE DI SICILIA.

16
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

DAL TESTO FANTASTICO AL TESTO SCIENTIFICO

L’ARANCIO

L’ARANCIO È UN ALBERO ALTO FINO A DODICI METRI,DALLE FOGLIE ALLUNGATE E CARNOSE E DAI FIORI CANDIDI E PROFUMATISSIMI CHIAMATE “ZAGARE”. I CAMPI COLTIVATI AD ARANCE SI CHIAMANO ARANCETI . I FRUTTI SONO ROTONDI E SIA LA BUCCIA CHE LA POLPA SONO DEL TIPICO COLORE ARANCIO. LA BUCCIA È CARATTERIZZATA DA UNA LEGGERA RUVIDEZZA. IL PERIODO DI RIPOSO DELL’ARANCIO È DI SOLI TRE MESI, PER CUI SUCCEDE CHE L’ALBERO FIORISCA E FACCIA I FRUTTI CONTEMPORANEAMENTE. I PRIMI FRUTTI SI POSSONO RACCOGLIERE IN NOVEMBRE E GLI ULTIMI A MAGGIO. UN ALBERO ADULTO PRODUCE 500 FRUTTI ALL’ANNO.

L’ARANCIA

L’ARANCIA È UN FRUTTO INVERNALE. LA SUA PATRIA È LA CINA E SEMBRA SIA STATA IMPORTATA IN EUROPA DAI MARINAI PORTOGHESI.

 

 

 

18

LE PROPRIETA’ BENEFICHE DELL’ARANCIA

LE ARANCE CONTENGONO:

FIBRE: LE ARANCE SONO UNA BUONA FONTE DI FIBRE, I CUI BENEFICI SONO L’AUMENTO DEL SENSO DI SAZIETÀ, IL MIGLIORAMENTO DEL TRANSITO INTESTINALE E LA RIDUZIONE DELL’ASSORBIMENTO DI ZUCCHERI SEMPLICI E DI GRASSI, SOPRATTUTTO IL COLESTEROLO;

VITAMINA C: LA VITAMINA C È UN POTENTISSIMO ANTIOSSIDANTE MOLTO COMUNE NELLA FRUTTA E NELLA VERDURA. UN ARANCIA DI GRANDI DIMENSIONI È IN GRADO DI FORNIRE OLTRE IL 100% DELLA DOSE GIORNALIERA RACCOMANDATA DI QUESTA VITAMINA. ESSA AIUTA A COMBATTERE LA FORMAZIONE DEI RADICALI LIBERI, TRA I RESPONSABILI DELLO SVILUPPO DEI TUMORI. LA VITAMINA C HA INOLTRE, LA CAPACITÀ DI AUMENTARE L’ASSORBIMENTO DEL FERRO. PERTANTO, QUANDO SI ASSUME UN PASTO RICCO DI FERRO SI PUÒ CONCLUDERE CON UN’ARANCIA PER AIUTARE A PREVENIRE L’ANEMIA.

19
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LE ARANCE RAFFORZANO LE DIFESE IMMUNITARIE ,BERE UNA SPREMUTA D’ARANCIA AL GIORNO AIUTA A SOSTENERE IL SISTEMA IMMUNITARIO. LA VITAMINA C, PROTEGGE DALLE INFEZIONI, STIMOLA LA FORMAZIONE DEGLI ANTICORPI E RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO.

ACIDO FOLICO (VITAMINA B9): LE ARANCE SONO UNA BUONA FONTE DI ACIDO FOLICO, UN ELEMENTO ESSENZIALE PER LA FUNZIONE CELLULARE E LA CRESCITA DEI TESSUTI. INOLTRE RISULTA UTILE PER RIDURRE LA STANCHEZZA SIA FISICA CHE MENTALE.

POTASSIO: LE ARANCE SONO UNA BUONA FONTE DI POTASSIO, UN MINERALE IMPORTANTE PER LA SALUTE CARDIACA.

CALCIO: È IL MINERALE PIÙ ABBONDANTE NEL NOSTRO ORGANISMO, ESSENZIALE PER LE OSSA, I MUSCOLI E I NERVI.

21

LA NOSTRA SPREMUTA

INGREDIENTI:

6 ARANCE ROSSE DI SICILIA

6 ARANCE BRASILIANE

PREPARAZIONE

PRIMA ABBIAMO LAVATO LE ARANCE,LE ABBIAMO TAGLIATE A METÀ E CON LO SPREMIAGRUMI ABBIAMO RECUPERATO IL SUCCO. INFINE ABBIAMO VERSATO IL SUCCO NEI BICCHIERI E…..BUONA VITAMINA!!!

 

22
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

IL MANDARINO E’ UN ARBUSTO ORIGINARIO DALLA CINA CHE IN GENERE ARRIVA FINO A 4 METRI DI ALTEZZA. HA FOGLIE MOLTO PROFUMATE DI UN COLORE VERDE INTENSO E LANCEOLATE E PICCOLI FIORI BIANCHI. CRESCE IN ITALIA NELLE REGIONI DEL SUD,DOVE IL CLIMA E’ MITE TUTTO L’ANNO,IN SICILIA E’ COLTIVATO SOPRATTUTTO NEI DINTORNI DI CATANIA E PALERMO. IL MANDARINO HA UNA FORMA SFERA APPIATTITA SOPRA E SOTTO,UNA BUCCIA FACILE DA TOGLIERE E UNA POLPA DIVISA A SPICCHI MOLTO SUCCOSA. E’ UN FRUTTO MOLTO BUONO,CON UN’ELEVATA QUANTITA’ DI ZUCCHERI MA CON UN BEL PO’ DI VITAMINA C UTILISSIMA PER STARE BENE ED EVITARE I RAFFREDDORI INVERNALI.

24
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

L’ORIGINE DEL MANDARINO

 

MOLTI ANNI FA IN UNA CITTADINA DELL’ANTICA CINA CHIAMATA SCHINECINE, IN UNA CALDA NOTTE ESTIVA DAL CIELO CADDERO DELLE STELLE CHE PIAN PIANO DIVENTARONO ALBERI CON MOLTI FRUTTI CHE AVEVANO IL COLORE DEL SOLE, NESSUNO PERÒ AVEVA IL CORAGGIO DI ASSAGGIARLI. UN GIORNO UN BAMBINO DI NOME SHUO, ATTRATTO DAL COLORE DEI FRUTTI MATURI NE RACCOLSE UNO E LO ASSAGGIÒ: ERA COSÌ BUONO E SUCCOSO! IL GIORNO SUCCESSIVO NE RACCOLSE ALTRI E IL GIORNO DOPO ALTRI ANCORA, FINCHÈ UN GIORNO TUTTI SI ACCORSERO DELLA BONTÀ DI QUEI FRUTTI E QUANDO LI ASSAGGIARONO CAPIRONO SUBITO CHE ERA UN FRUTTO NOBILE E ALLORA DECISERO DI CHIAMARLO MANDARINO COME I NOBILI DI SCHINECINE.

26

MANDARINO IN INSALATA

INGREDIENTI:

4 MANDARINI

MEZZA LATTUGA ICESBERG

SALE

2 CUCCHIAI DI ACETO BIANCO

3 CUCCHIAI DI OLIO DI OLIVA

60 G DI GHERIGLI DI NOCI

PREPARAZIONE:

SBUCCIARE I MANDARINI,POI TAGLIARLI IN QUARTI E POI A FETTINE. LAVARE L’INSALATA TAGLIARLA IN STRISCE SOTTILI VERSARE ILTUTTO IN UNA CIOTOLA E MESCOLARE INSIEME A OLIO,SALE E ACETO. LASCIARE MACERARE PER MEZZ’ORA AGGIUNGERE PER ULTIMO I GHERIGLI DI NOCI TRITATE E SERVIRE.

27
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LA FRAGOLA È UN FRUTTO PRIMAVERILE CARATTERIZZATO DA UN OTTIMO PROFUMO E UN SAPORE DOLCE. NE ESISTONO DI SELVATICHE E COLTIVATE. LA FRAGOLA HA UN PEDUNCOLO E UNA ROSETTA DI FOGLIE. LA SUPERFICIE DELLA FRAGOLA È RICOPERTA DA NUMEROSI PUNTINI DI COLORE GIALLO O BRUNO. I FRUTTI VERI E PROPRI SONO I COSIDDETTI ACHENI OSSIA I SEMINI GIALLI CHE SI VEDONO SULLA SUPERFICIE DELLA FRAGOLA. LE FOGLIE HANNO UN LUNGO PICCIOLO PELOSO E SONO DIVISE A LORO VOLTA IN TRE FOGLIOLINE , I FIORI SONO FORMATI DA CINQUE PETALI BIANCHI.

29
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LE PROPRIETA’ BENEFICHE DELLA FRAGOLA

LE FRAGOLE CONTENGONO VITAMINE A,B E C CONTENGONO INOLTRE BETACAROTENE E MINERALI COME FERRO,MAGNESIO,FOSFORO POTASSIO E FLUORO. PER QUESTO MOTIVO LE FRAGOLE SONO DEGLI OTTIMI ANTIOSSIDANTI CHE AIUTANO A COMBATTERE I RADICALI LIBERI CHE CAUSANO L’INVECCHIAMENTO DELLE CELLULE. LE FRAGOLE APPORTANO ANCHE BENEFICI AL SISTEMA CARDIOVASCOLARE PERCHÉ DIMINUISCONO ANCHE IL COLESTEROLO CONTENUTO NEL SANGUE. FANNO BENE INOLTRE, ALLA MEMORIA E MIGLIORANO ANCHE L’UMORE. LE FRAGOLE SONO RICCHE DI FIBRE CHE AIUTANO L’ORGANISMO NEL PROCESSO DIGESTIVO. VISTO CHE CONTENGONO VITAMINA C HANNO UN RUOLO IMPORTANTE NELLA DIFESA DALLE MALATTIE . STIMOLANO INFATTI,LA PRODUZIONE DI GLOBULI BIANCHI CHE RAPPRESENTANO LA PRIMA LINEA DI DIFESA DELL’ORGANISMO. LA FRAGOLA HA INOLTRE PROPRIETÀ ANTITUMORALI.

OVVIAMENTE NESSUN FRUTTO FA MIRACOLI,UNA SANA ALIMENTAZIONE PERÒ PUÒ SICURAMENTE CONTRIBUIRE A FAR DIMINUIRE IN RISCHIO DI SVILUPPARE MOLTE MALATTIE.

31

LA LEGGENDA DELLA FRAGOLA

 

UNA VOLTA, NELLE GRANDI DISTESE DI TERRENO, CRESCEVANO TANTE PIANTE SPONTANEE CHE COLORAVANO I PRATI CON I LORO FIORI DI SVARIATI COLORI.

FRA QUESTI C’ERA UNA PIANTA CHE ATTIRAVA L’ATTENZIONE PERCHÈ AVEVA TANTI FIORI BIANCHI CHE FACEVANO CAPOLINO TRA GLI ALTRI. GLI UOMINI DELL’EPOCA ERANO PERÒ MOLTO DELUSI PERCHÈ QUELLA PIANTA NON PRODUCEVA NULLA DI COMMESTIBILE.

ANCHE AGLI DEI PIACEVANO QUESTE PIANTE DAI FIORI BIANCHI COME LE STELLE DEL CIELO E HANNO PENSATO DI INTERVENIRE METTENDO IN AZIONE I LORO POTERI. COME PRIMA COSA HANNO DETTO AGLI UOMINI DI CURARE QUELLE PIANTE CON PARTICOLARE ATTENZIONE AL RESTO AVREBBERO PENSATO LORO. DOPO UN PO’ DI TEMPO DA QUEI FIORI SONO VENUTI FUORI DEI FRUTTI DI UN BEL ROSSO INTENSO CON TANTISSIME PUNTINE GIALLE CHE CRESCENDO ASSUMEVANO LA FORMA DI UN CUORE. L’ASPETTO ERA STUPENDO! GLI UOMINI E GLI DEI ASSAGGIARONO QUEL FRUTTO: ERA BUONISSIMO! DECISERO ALLORA DI CHIAMARLO “FRAGOLA”.

DALLA COLLABORAZIONE NON POSSONO CHE NASCERE”BUONI FRUTTI”.

 

32
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com
MACEDONIA DI FRAGOLE

FRESH FRUIT SALAD

INGREDIENTI

INGREDIENTS

1  CASSETTA DI FRAGOLE A STRAWBERRIES BOX
100 GRAMMI  DI  ZUCCHERO 100 GAMS OF SUGAR
UN BICCHIERE  DI  SUCCO  DI  LIMONE A GLASS OF LEMON JUICE
UN BICCHIERE DI SUCCO DI  ARANCIA A GLASS OF ORANGE JUICE
 PANNA SPRAY SPRAY CREAM
PROCEDIMENTO

 

LAVARE LE FRAGOLE, TAGLIARLE E METTERLE IN UNA CIOTOLA. AGGIUNGERE LO ZUCCHERO, VERSARE I SUCCHI E MESCOLARE. PORRE IN FRIGO UN ‘ORA . AL MOMENTO DI SERVIRLE METTERE LE FRAGOLE NEI BICCHIERI E RICOPRIRE CO N LA PANNA SPRAY.

METHOD

WASH THE STAWBERRIES .CUT THEM AND PUT THEM IN A BOWL. ADD THE SUGAR. POUR THE JUICES AND MIX. PUT IN A FRIDGE FOR ONE HOUR. AN TIME TO SERVE IT PUT THE STRAWBERRIES IN THE GLASSES AND COVER WITH SPRAY CREAM.

 

34

TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE

 

INGREDIENTI:

500G.FRAGOLE,250G.MASCARPONE,2 TUORLI,3 O 4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO,250ML PANNA FRESCA ,3 CONFEZIONI DI PAVESINI, LATTE QUANTO BASTA.

PREPARAZIONE:

SBATTERE I TUORLI CON LO ZUCCHERO, AGGIUNGERE IL MASCARPONE,MONTARE LA PANNA E GLI ALBUMI A NEVE FERMA E INCORPORARE ANCH’ ESSI ALLA CREMA. TAGLIARE LE FRAGOLE A PEZZI PICCOLI, IN UNA TORTIERA RETTANGOLARE METTERE UN PO’ DI CREMA, INZUPPARE I PAVESINI NEL LATTE E FORMARE IL PRIMO STRATO RICOPRIRE CON LA CREMA E POI LE FRAGOLE. FARE RIPOSARE ALCUNE ORE IN FRIGO PRIMA DI SERVIRE.

35
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LE CILIEGIE SONO IL PICCOLO E GUSTOSISSIMO FRUTTO DEL CILIEGIO, UN ALBERO MAESTOSO ORIGINARIO DELL’EUROPA E DELL’ASIA, CHE IN PRIMAVERA PRODUCE UNA GRANDE QUANTITÀ DI FIORI BIANCHI O ROSA, CHE ABBELLISCONO PARCHI E GRANDI GIARDINI. È AMPIAMENTE DIFFUSO IN TUTTO IL NOSTRO PAESE. ESISTONO DUE DIVERSE SPECIE DI CILIEGIO: LA PRIMA PRODUCE DEI FRUTTI PIÙ DOLCI, DALLE NUMEROSE PROPRIETÀ NUTRIZIONALI, CHE POSSONO ASSUMERE COLORAZIONI DIVERSE DAL BIANCO, AL ROSSO, AL NERO. LA SECONDA SPECIE PRODUCE DEI FRUTTI PIÙ ACIDI, UTILIZZATI PER LA PRODUZIONE DI MARMELLATE, SUCCHI O LIQUORI. I FRUTTI DEL CILIEGIO ACIDO SONO MEGLIO CONOSCIUTI COME AMARENE. LE CILIEGIE MATURANO TRA MAGGIO E GIUGNO, UNICI MESI IN CUI È POSSIBILE TROVARLE DIFFUSAMENTE IN COMMERCIO E VENGONO UTILIZZATE PER LA PRODUZIONE DI DOLCI, COMPOSTE, GELATI, BEVANDE, LIQUORI O CONSUMATE SEMPLICEMENTE DA SOLE.

37
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

LE CILIEGIE CONTENGONO:

 

VITAMINA C, CHE CON LA SUA FUNZIONE ANTIOSSIDANTE È FONDAMENTALE PER IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO, ED È IMPORTANTE PER L’ASSIMILAZIONE DEL FERRO DA PARTE DEI GLOBULI ROSSI;

MAGNESIO,UN MINERALE FONDAMENTALE PER IL BENESSERE DEL SISTEMA NERVOSO, PER LA COSTRUZIONE DELLO SCHELETRO E PER IL METABOLISMO DEI GRASSI;

POTASSIO: LE CILIEGIE SONO DISCRETAMENTE RICCHE DI QUESTO MINERALE, IMPLICATO IN DIVERSI PROCESSI FISIOLOGICI COME LA CONTRAZIONE MUSCOLARE, IL MANTENIMENTO DI UN CORRETTO EQUILIBRIO IDRO-SALINO E LA REGOLAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA;

RAME:UN MINERALE FONDAMENTALE PER IL BENESSERE DELLE NOSTRE OSSA;

CIANIDINA: RESPONSABILE DELLA COLORAZIONE DEI FRUTTI E DALLE IMPORTANTI PROPRIETÀ ANTI-INFIAMMATORIE;

QUERCITINA CHE È UN POTENTE ANTIOSSIDANTI IN GRADO DI ELIMINARE I RADICALI LIBERI E PROTEGGERE LE CELLULE;

LUTEINA CHE HA UNA SPICCATA PROPRIETÀ ANTIOSSIDANTE E RISULTA FONDAMENTALE PER LA SALUTE DELL’APPARATO VISIVO.

39

L’ORIGINE DELLA CILIEGIA

TANTO TEMPO FA IN TUTTA EUROPA CRESCEVA UN ALBERO ROBUSTO CHE NON FACEVA FRUTTI, VENIVA USATO INFATTI COME LEGNA DA ARDERE. UN GIORNO SOTTO L’ALBERO SI FERM0’ UN PICCOLO DRAGO DI UN BEL COLORE VERDE INTENSO CHE RICORDAVA IL PRATO IN PRIMAVERA. IL DRAGO ERA MOLTO TRISTE E PIANGEVA DISPERATAMENTE. L’ALBERO COMMOSO GLI CHIESE PERCHE’ FOSSE COSÌ TRISTE. IL POVERO DRAGO GLI RISPOSE CHE SI SENTIVA SOLO PERCHÉ NESSUN ALTRO DRAGO VOLEVA GIOCARE CON LUI. MENTRE TUTTI GLI ALTRI DRAGHI GIOCAVANO AD INCENDIARE LUI NON NE ERA CAPACE. QUANDO APRIVA LA BOCCA PER LANCIARE LE FIAMME, DA ESSA USCIVANO PICCOLISSIME FIAMMELLE ROSSE CHE SUBITO SI SPEGNEVANO. L’ALBERO LO INVITÒ A RIMANERE PER GIOCARE CON LUI. QUANDO IL DRAGHETTO PER GIOCO LANCIÒ LE SUE FIAMMELLE SULL’ALBERO QUESTE SI TRASFORMARONO IN PICCOLE PALLINE DI UN BEL COLORE ROSSO INTENSO. DA QUEL GIORNO L’ ALBERO NON FU PIU’ TAGLIATO PERCHE’ ANCHE LUI PRODUCEVA DEI FRUTTI BUONISSIMI,LE CILIEGIE.

40
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

MARMELLATA DI CILIEGIE

 

INGREDIENTI:

-1 CHILO DI CILIEGIE

-350 GR DI ZUCCHERO

-1 LIMONE

PREPARAZIONE 

LAVARE BENE LE CILIEGIE E TOGLIERE IL NOCCIOLO. METTERE QUINDI LE CILIEGIE IN UNA PENTOLA INSIEME ALLO ZUCCHERO E AL SUCCO DI MEZZO LIMONE. LASCIARE RIPOSARE PER CIRCA UN’ORA E POI METTERE SUL FUOCO. CUOCERE A FIAMMA BASSA PER UN’ORA MESCOLANDO DI TANTO IN TANTO.

 

42
Artwork from the book -  by anto - Ourboox.com

More in the next pages!





To our wonderful community of readers:

The author has made this book available to you free of charge. We'd be really grateful if you'd consider one of the following:


  • Donating a dollar to the author

  • If you enjoyed the book, leave a like!

  • Write a few words of encouragement in the comments section below

  • Share it with your friends, you can use this shortlink:

Thanks for your generosity!
Mel, Ran, Shuli and the Ourboox team

This free digital picture e-book was brought to you by

Ourboox.com

Create your own free book



Ourboox is the world's simplest free platform for creating, sharing and promoting digital picture e-books.

Join us now and make your books come true.

Comments are disabled on private books