Il MIO SBAGLIO PIU’ GRANDE TRA I BANCHI DI SCUOLA by Maria Vittoria - Illustrated by Maria Vittoria - Ourboox.com
This free e-book was created with
Ourboox.com

Create your own amazing e-book!
It's simple and free.

Start now

Il MIO SBAGLIO PIU’ GRANDE TRA I BANCHI DI SCUOLA

by

Artwork: Maria Vittoria

  • Joined Nov 2020
  • Published Books 1

Martedì 15 settembre 1998; sta per cominciare la scuola, in una bella e calda giornata d’autunno una bella ragazza con la faccia paffuta, gli occhi castani, ei capelli scuri si affaccia all’inizio del secondo anno di superiori. Si chiama Greta; e sente che quello sarà il suo anno fortunato. Lei abita su per le valli del Trentino con i genitori felici e contenta e attorniata da amici. Quel martedì mattina; successe una cosa strana, il suo nuovo compagno di classe Sebastian le fece “fatti da parte levati!” nell ‘ora di ricreazione e lei gli rispose “perchè che cosa ti ho fatto!” “Tu levati!”. Così lei indispettita se ne ando ‘. E vagando in giro per la scuola da sola vide al centro del primo piano un bel ragazzo alto 1.63; capelli biondo scuri con riflessi sul biondo chiarissimo e occhi nocciola e carnagione ambrata. Era lì tutto solo; che stava aspettando qualcuno lei ando ‘lì e poi gli fece “Ciao io mi chiamo Greta tu invece?” “Crocefisso D’Allantonio, piacere mio!” “Che stai facendo qua tutto solo; Crocefisso?” A dire il vero sto aspettando il mio amico Andrew; perchè gli devo dare dei soldi pochi spiccioli ma non mi piace avere resoconti. “Ti va di parlare del più e del meno intanto?” ” Va bene!” fece Crocefisso “Di che cosa parliamo?” “Di quello che vuoi tu!” A un certo punto Greta; sentì la voce di una ragazza che chiamava “Crocefisso, Crocefisso, Crocefisso dove ti sei nascosto?” “Ti prego salvami, da quella rompiscatole, mi continua a perseguitare è un anno che c’è la ho alle costole ma non preoccuparti che una volta o l’altra me ne libero “gli fece lui. Era Ambra; una ragazza alta 1.53 capelli scuri corti occhi azzurri come il ghiaccio e una personalità molto assillante. “Ciao piacere, io sono Ambra e tu chi sei?” “Piacere il mio nome è Greta!” “Piacere mio Greta, di che cosa stavate parlando?” “Niente di che!” fece Crocefisso! ” “Già niente di che!” fa Greta. “Bene ah si a proposito stai attenta perchè lui è il mio ragazzo non stargli troppo appiccicata, ciao!” 53 capelli scuri corti occhi azzurri come il ghiaccio e una personalità molto assillante. “Ciao piacere, io sono Ambra e tu chi sei?” “Piacere il mio nome è Greta!” “Piacere mio Greta, di che cosa stavate parlando?” “Niente di che!” fece Crocefisso! “” Già niente di che! “fa Greta.” Bene ah si a proposito stai attenta perchè lui è il mio ragazzo non stargli troppo appiccicata, ciao! ” 53 capelli scuri corti occhi azzurri come il ghiaccio e una personalità molto assillante. “Ciao piacere, io sono Ambra e tu chi sei?” “Piacere il mio nome è Greta!” “Piacere mio Greta, di che cosa stavate parlando?” “Niente di che!” fece Crocefisso! “” Già niente di che! “fa Greta.” Bene ah si a proposito stai attenta perchè lui è il mio ragazzo non stargli troppo appiccicata, ciao! “

1
This free e-book was created with
Ourboox.com

Create your own amazing e-book!
It's simple and free.

Start now

Ad Remove Ads [X]