IL PROGETTO dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO MORI/BRENTONICO by Dania Zamarian - Ourboox.com
Aug 2018
Member Since
4
Published Books

IL PROGETTO dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO MORI/BRENTONICO

by Dania Zamarian

IL PROGETTO dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO MORI/BRENTONICO by Dania Zamarian - Ourboox.com
anno scolastico: 2018-2019

PROGETTO “DIALOGO VIRTUALE PER UN IMPEGNO CIVILE”

Concorso progetto Euregio: “Riflessioni su Guernica”

https://www.thinglink.com/card/1165923001137364995

UNITÀ DI LAVORO INTERDISCIPLINARE
TITOLO
DIALOGO VIRTUALE PER UN IMPEGNO CIVILE
DOCENTI PROPONENTI
docenti di tedesco:              Zamarian Dania, Pischi Lidia, Petrucci Giuseppina, Scartezzini  Angela                                      
docenti di lettere: Ciaghi Elisa, Gobbi Tosca, Campostrini Greta, Zandonatti Lia,
docenti di arte e immagine: Chizzola Rosy, Masia Davide
docente di ed. musicale:     Fasoli Lorenza
altri docenti interessati:       Vieceli Serena, Martellucci Manuela, Scotto di Tella Laura.
CLASSI COINVOLTE
3ªA-B-C-D scuola secondaria Mori e 3ªA-B scuola secondaria Brentonico
BISOGNO ACCERTATO
Il percorso di apprendimento vuole approfondire un’ unità di lavoro motivata e condivisa, inerente il concorso proposto dall’ Euregio Tirolo, Trentino, Alto Adige, sulla mostra “Guernica: Icone des Friedens – Guernica icona della pace” riguardante la  tematica della pace e della guerra, in vista anche del colloquio pluridisciplinare d’esame.
esiti previsti
obiettivi comuni
-Approfondire il significato delle odierne conquiste democratiche, come ad esempio stato di diritto e libertà civili, dopo aver affrontato tematiche storico-sociali dal Novecento ad oggi.
-Rafforzare il dialogo tra i giovani, futuri cittadini del mondo.
-Sollecitare gli studenti verso una “cittadinanza attiva”, per una pacifica convivenza sul territorio nazionale e internazionale.
-Sviluppare la capacità di porre in relazione temi, contenuti, teorie, fatti, eventi problematiche.
– Ricercare una comunicazione efficace, lavorando in team, con l’applicazione di metodologie trasversali, figurative, artistico-musicali e con l’uso anche di strumenti multimediali.
2

 

METODOLOGIE UTILIZZATE
Il progetto prevede la disponibilità di ogni docente a rivedere impostazioni e abitudini didattiche disciplinari consolidate, per la necessità di operare un percorso sperimentale interdisciplinare anche attraverso il CLIL, quanto più possibile condiviso.
La metodologia sarà perlopiù laboratoriale, come occasione di stimolo, coinvolgimento, conoscenza e riflessione: una possibilità per avviare processi cognitivi, formativi, educativi e multidisciplinari.
Si utilizzeranno, accanto a tradizionali momenti frontali, metodologia del problem solving, cooperative learning, lavori con schede predisposte o presentazioni con LIM apprendimento a distanza tramite Classroom.
DURATA COMPLESSIVA
DEL PROGETTO
dal 28 ottobre 2018 al 31 marzo 2019
TEMPI DI REALIZZAZIONE E FASE DI LAVORO
Dopo la visita dei docenti interessati alla mostra presso l’ Hofburg di Innsbruck “Guernica – Ikone des Friedens”, l’unità di lavoro si colloca in orario curricolare disciplinare. Saranno effettuati momenti di programmazione in itinere, lezioni o laboratori in compresenza, per un totale di circa 15 ore a docente che verranno retribuite con l’utilizzo della flessibilità o dell’ex articolo 26, o del FUIS o tramite il fondo CLIL.
3

 

FASI DI LAVORO                                        
FASE  1
Informazioni inerenti il bando di concorso per scolaresche “Riflessioni su Guernica”: consegna bando e termine per gli elaborati. Presentazione della mostra di Innsbruck: visione delle opere e analisi dell’opera Guernica attraverso scheda di lettura in Italiano e in tedesco.
FASE 2
Individuazione delle tematiche che verranno affrontate anche con il contributo del docente di lettere: regimi totalitari, concetti democratici come società civile, movimento sociale, impegno civile, partecipazione, costituzione, libertà e democrazia. Gli studenti sono chiamati ad approfondire (ricercare immagini, testi, materiale vario…) il significato delle odierne conquiste democratiche, come stato di diritto e libertà civili, attraverso discussioni aperte, brain storming o altre modalità concrete.
FASE 3
Condivisione di gruppo di tutte le informazioni trovate sulla tematica/argomento  e visualizzazione attraverso mappa, anche in lingua tedesca. La docente fornisce materiale per altri  spunti di lavoro, per poter realizzare in team il prodotto di classe che permetterà la realizzazione di un unico elaborato digitale: “mostra virtuale” realizzato con Thinglink.
FASE 4
Il gruppo si attiva per creare la composizione di classe: ricerca dei codici adatti e degli elementi compositivi. Vengono divise le mansioni, individuati i ruoli, i materiali e gli strumenti per l’inizio della fase operativa.
FASE 5
Realizzazione del prodotto definitivo che dovrà essere di facile lettura, ma allo stesso tempo originale e accattivante per poter vincere il concorso. Potrebbe essere: presentazione grafica, pittorica, scultorea, letteraria, musicale, digitale…..
FASE 6
Raccolta dei 6 prodotti definitivi di ogni classe terza per i primi giorni di marzo.
Realizzazione del prodotto definitivo multimediale di Istituto da parte delle docenti.
Ricerca dettagli e rifiniture, con il supporto di tutti i docenti proponenti.
FASE 7
Presentazione del prodotto finale alle  classi.
Analisi-discussione collettiva del progetto di apprendimento effettuato: punti di forza e di debolezza. Valutazione individuale delle competenze acquisite.
VERIFICA DEL PERCORSO
L’accertamento delle competenze e la verifica dei processi di insegnamento e apprendimento avverrà in itinere. Durante le varie fasi del percorso si osserverà in ogni alunno il metodo di lavoro, l’impegno, la partecipazione, l’autonomia e la collaborazione costruttiva, che permetteranno di giungere alla realizzazione del prodotto finale. Il lavoro di team di ogni classe coinvolta permetterà la realizzazione dell’ unico elaborato digitale:
“mostra virtuale” realizzato con Thinglink.
4
PRODOTTI DI GRUPPO
SCUOLA SECONDARIA MORI:
CLASSE 3ªA  creazione di una composizione grafica legata ai conflitti di oggi e di ieri: personale “libro riflessioni” di ogni alunno della classe, formato A5.
https://www.youtube.com/watch?v=LraQAYFz5Hg&feature=youtu.be
CLASSE 3ªB: creazione di una poesia visiva legata ai concetti democratici e all’impegno civile, che ha dato lo spunto per la realizzazione del manifesto finale e della manipolazione tridimensionale in ceramica.
https://read.bookcreator.com/VKxnwQv43mVCBXOfQojHhOUqfct2/mCDRs-kIQh2wDWaYceo1jw
CLASSE 3ªC: visualizzazione simbolica con calligrammi, selezionati per la realizzazione del manifesto finale, dove la negatività della grafica si scontra con i colori delle vibrazioni della Campana dei caduti “Maria Dolens” di Rovereto, con esecuzione musicale.
https://youtu.be/JsldSEKQ3DM
CLASSE 3ªD: prodotto visivo-compositivo di write poems, utilizzando varie tecniche grafico-pittoriche, ispirati alla guerra in Cecenia.
https://www.youtube.com/watch?v=LgpavrFiPkI&feature=youtu.be
SCUOLA SECONDARIA BRENTONICO
CLASSE 3ªA: prodotto musicale e visivo-compositivo di write poems, utilizzando varie tecniche grafico-pittoriche, ispirata a brani musicali legati alla caduta del muro di Berlino e alla Guerra Fredda.
https://www.youtube.com/watch?v=LgpavrFiPkI&feature=youtu.be
CLASSE 3ªB: prodotto musicale e opere su carta con varie tecniche grafico pittoriche,
ispirate ai conflitti nel Medio Oriente (Afghanistan-Iraq), al conflitto in Corea e alla situazione attuale.
https://youtu.be/_X2AbbqgZ2g
PRODOTTO FINALE
I lavori sono raccolti un unico elaborato digitale: una mostra virtuale a 360°, realizzata  con Thinglink che verrà inviato entro il 31 marzo al seguente indirizzo: MILIONART KALEIDOSCOPE, Abteilung „Kunstwettbewerb“ Grabenweg 3,A- 6020 Innsbruck [email protected]
5

DESCRIZIONE

NEL DETTAGLIO

DEI  PRODOTTI DELLE 

SEI CLASSI

6

 

 “DIALOGO VIRTUALE PER UN IMPEGNO CIVILE”: elaborato digitale realizzato con Thinglink.

Una mostra virtuale a 360° dei prodotti figurativi, letterari, musicali e multimediali delle sei classi coinvolte.

 

3ªA – MORI Partendo dalla visione simultanea cubista, in collaborazione con le docenti di arte, lettere e tedesco,  gli alunni hanno partecipato ad un laboratorio presso il Mart di Rovereto dal titolo “Voglio fare un libro”, legato alla scrittura creativa manuale calligrafica dell’art director e visual designer Daniela Moretto; parallelamente hanno affrontato, con la collega di lettere, la tematica dei tappeti di guerra afghani di propaganda militare, prodotti a partire dal 1979, che sono un manifesto di incitazione alla resistenza contro i russi, celebrando l’odio verso gli americani. Ogni alunno ha prodotto un personale libro “Riflessioni” formato A5 vedi video e foto.

 

3ªB – MORI Partendo dalla presentazione di una serie di immagini sul tema migranti e dall’analisi di testi poetici in lingua tedesca e italiana, in collaborazione con le docenti di arte, scienze, lettere, tedesco e religione-Clil inglese, gli studenti sono stati invitati a riflettere sull’argomento. Successivamente hanno lavorato in piccoli gruppi, realizzando dei testi poetici. Di questi la classe ha scelto la poesia più significativa per il concorso dal titolo “Fuga”, che ha dato lo spunto per le visualizzazioni grafiche e manipolative in ceramica.

 

3ªC – MORI In collaborazione con le docenti di arte, lettere, tedesco e musica, dopo aver individuato la tematica attuale inerente al progetto, ogni alunno ha prodotto un calligramma. È stata effettuata una selezione che ha permesso la realizzazione del manifesto finale, dove la negatività dei calligrammi si scontra con i colori delle vibrazioni della Campana dei Caduti “Maria Dolens”, simbolo roveretano che ci ha dato lo spunto per la scelta e l’esecuzione del brano “La Pace”, composto da Franco Bosio su testo della classe 5ª elementare di Mori nell’anno scolastico 1998/99, in occasione della manifestazione “Rintocchi di Pace” organizzata a Rovereto.

7

3ªD MORI3ªA – BRENTONICO

Le classi hanno analizzato conflitti recenti e attuali, realizzando poi dei write poems, utilizzando la grafite, pennarello, e penna biro.

I write poems della 3D sono stati ispirati da poesie e canzoni sulla guerra in Cecenia e dalla visione di un film ad essa dedicato, “The search” di Michel Hazanavicius (2014 Francia).

La 3A invece si è ispirata a brani musicali legati alla caduta del muro di Berlino e alla Guerra fredda tratti dall’album “The Wall” (Pink Floyd, 1979) e il brano “Wind of Change”(Scorpions, 1990).

Nelle opere di queste classi i ragazzi hanno manifestando la loro partecipazione al tema del conflitto, esprimendo la necessità di fuga ed esorcismo dalla problematica trattata rappresentate attraverso le loro immagini simboliche della guerra.

 

3ªB BRENTONICO

La classe ha analizzato i conflitti nel Medio Oriente (Afghanistan-Iraq), il conflitto in Corea e la situazione di questi due Paesi eseguendo un prodotto musicale “Pensieri di Pace” (testo e musica di Lodovico Saccol) e opere su carta con matite, pennarelli e tempera.

 

8

9

LA FOGLIA DI GUERNICA

10
IL PROGETTO dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO MORI/BRENTONICO by Dania Zamarian - Ourboox.com

Al centro della nostra immagine interattiva si trova la foglia di Guernica.

 

 

E’ la foglia di una quercia, in basco Gernikako Arbola. Essa simboleggia la libertà tradizionale del popolo biscaglino.

Tutti i sovrani dovevano giurare sotto il Gernikako Arbola di rispettare la libertà del popolo biscaglino e, attualmente, il lehendakari (il Presidente del Governo) dei Paesi Baschi accetta la propria carica proprio sotto questa quercia.

I 5 fiori si collegano invece all’opera “Guernica” di Pablo Picasso, che ricordano il fiore nelle mani del soldato che dona un piccolo segno di speranza in tutta questa tristezza. Anche per le nostre classi il fiore è stato il  simbolo della pace, della rinascita e della speranza.

12

IL SIMBOLO DELLA PACE DI ROVERETO

LA CAMPANA “MARIA DOLENS”

 

La Campana della Pace di Rovereto ha accompagnato l’esecuzione di tutti i nostri prodotti, in modo particolare di quelli musicali.

13

14

-IMMAGINI E FOTO della MOSTRA “Guernica Ikone des Friedens” e DEI FIORI

Serena Vieceli, Rosy Chizzola, Dania Zamarian

Video: Campana della Pace Giorgio Arlanch

-MUSICHE

Pensieri di pace: testo e musica di Lodovico Saccol (tratto dalla poesia “I pensieri dei bambini”).
La pace: testo classe Va elementare di Mori (1997/98) – Musica di Franco Bosio (per minicoro 1999).
Si ringrazia, in quanto titolare dei diritti,  l’ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI E MINICORO DI ROVERETO, in particolare nella persona del Sig. Gianpaolo Daicampi, Direttore Artistico, per l’autorizzazione concessa.
Si ringraziano, naturalmente, i compositori Franco Bosio e Lodovico Saccol per aver condiviso e collaborato alla realizzazione del progetto.
Another Brick in the Wall estrapolato dalla colonna sonora di The Wall dei Pink Floyd
Wind of Change tratto dal brano degli Scorpions. Parole e musica di Klaus Meine

-SOFTWARE UTILIZZATI

thinglink

editor video

youtube

ourboox

ebookcreator

google presentazioni

Canva

LearningApps

google disegni

 

15

This free e-book was brought to you by

Ourboox.com

Create your own free book



Ourboox is the world's simplest free platform for creating, sharing and promoting digital picture e-books.

Join us now and make your books come true.

COMMENTS 0

Leave a Reply

Translate »