BENVENUTI IN GIAPPONE

ABBIAMO CREATO QUESTO EBOOK PER INFORMARE E SPIEGARE QUESTA MAGNIFICA CIVILTA'

Create your own book now!
JAPAN AND JAPANESES

BENVENUTI IN GIAPPONE

by mario

Artwork: MARIO RAFFAELE DANIELE








Copyright © 2017

TERRITORIO GIAPPONESE

Gran parte del territorio Giapponese è contraddistinto da profonde vallate. Il territorio Giapponese fa parte di una vasta zona vulcanica che comprende il monte FUJI situato in prossimità di Yokohama e Alto ben 3776 metri. Il monte Fuji è molto grande i Giapponesi devono scalarlo almeno una volta nella vita.

Il Sistema antisismico in Giappone

ALCUNE case sono costruite con sassi e mattoni e non possono resistere a un terremoto. invece i grattacieli vengono PROTETTI adattando Una Strutture al Livello delle fondazioni MA è molto costosa. La Capitale del Giappone Tokyo E invece NORA E La Vecchia Capitale di Tokyo. Le città di Tokyo Sono: TOKYO, NORA, Osaka, Fukuoka, cola, KAMAKUR

1

RISULTATI immagini per Fukuoka

2

I GIARDINI DEL GIAPPONE

Il giardino giapponese di e un giardino tradizionale che crea paesaggi Ideali in miniatura, Spesso in un modo astratto e stilizzato. I giardini degli Imperatori e nobili have been progettati col piacere estetico, MENTRE I Giardini di templi buddisti have been progettati per la contemplazione e la meditazione.

I Principali Stili di Giardini Giapponesi Sono:

karesansui, giardini di roccia Giapponesi Giardini zen dove la sabbia bianca Sostituisce l’acqua;

Roji, Semplici giardini rustici con cassa di tè dove si svolge la cerimonia del cha-no-yu (il giapponese);

Kaipu-shocki-tecien , dove i Visitatori possono SEGUIRE un percorso Intorno ad Esso per VEDERE passaggi Accuratamente Composti;

Tsubo-Niwa , piccoli giardini situati nel cortile. Per SECOLI I Giardini Giapponesi si Sono SVILUPPATI Sotto l’influenza dei giardini cinesi. Durante il Periodo Edo dal XVII (17) alXIX (19) Secolo Il Giardino giapponese raggiunge il Suo massimo Livello successivamente I Giardini Giapponesi Hanno Iniziato a modellarsi fondendosi con le impostazioni Occidentali.                                                                  

3

TECONOLOGIA GIAPPONESE

 

 

Nell’ambito delle telecomunicazioni e dell’informazione multimediale il Giappone è uno dei paesi più avanzati al mondo, secondo solo gli Stati Uniti. Molte tecnologie delle comunicazioni, tra cui i telefoni cellulari, si sono infatti diffusi prima in Giappone e poi nel reso del mondo.

Scienza e tecnologia in Giappone sono per lo più concentrate e sviluppate nell’elettronica di consumo, nella robotica, e nell’industria automobilistica.

Il Giappone è celebre per la sua industria elettronica in tutto il mondo e i prodotti elettronici Giapponesi rappresentano una grande quota di mercato mondiale, in confronto alla maggior parte dei paesi.

Il Giappone è una delle nazioni dominate nei campi della ricerca scientifica, della tecnologia, dei macchinari e della ricerca medica con il terzo bilancio più grande al mondo per la ricerca dello sviluppo pari ai 130 miliardi di dollari e oltre di 677.731 ricercatori. Il Giappone ha ricevuto la maggior parte dei premi Nobel per scienza e tecnologia in Asia.

Il Giappone si pone all’avanguardia anche nel campo della robotica, dove ha realizzato da tempo importanti investimenti.

Il paese possiede grandi conglomerati societari come Fuji (che sviluppò il primo computer Giapponese 1956)

Sony, Pasanovic, Fujitsu, Hitachi, Sharp, NEC, Nintendo, Epson e Toshiba sono le aziende più note in tutto il mondo.

Toyota, Honda, Nissan, Mazda, Mitsubishi, Suzuki  e Subaru sono an ch’esse aziende Giapponesi automobilistiche tra le più note al mondo

5

Risultati immagini per tecnologia giapponese

6

LA MUSICA GIAPPONESE (moderna)

Il panorama musicale popolare del Giappone moderno comprende una larga schiera di cantanti, i generi variano dal rock, alla salsa,al tango,al country giapponese. Il karaoke molto diffuso nei bar e nelle piccole discoteche ,è originario del Giappone.

(il taiko  considerato un semplice ma spirituale strumento)

LA MUSICA GIAPPONESE (antica)

Nella musica tradizionale giapponese la musica vocale (cioè sensa alcun tipo di strumento come base)è quella che più veniva utilizzata. La musica folk e quella classica sono strettamente legate alle antiche tradizioni giapponesi,ad esempio ai salmi cantati durante i riti buddisti o alla musica che veniva suonata nelle corti feudali.

7

Risultati immagini per musica giapponese

8

 

IL GIAPPONE E IL SUO LINGUAGGIO E LA SUA SCRITTURA

 

 

IL SISTEMA DI SCRITTURA GIAPPONESE UTILIZA 3 CARATTERI:

LOGOGRAMMI (KANJI),POI 2 SILLABARI (HIRAGANA E KATAKANA)E L’ALFABETO LATINO IN ALCUNI CASI (ROMAJI).

I KANJI,DI ORIGINE CINESE,SONO 2997 (QUELLI PIU’ COMUNI,SONO NOTI COME JOYO E JINMEIYO KANJI) E SONO UTILIZATI SOPRATTUTTO PER SOSTANTIVI,VERBI,AGGETIVI E NOMI PROPRI DI PERSONA.

I 2 SIMBOLI (KANA)CONTENGONO OGNI UNO 46 CARATERI,DI BASE (71,PERO’,COMPRESI ANCHE I SEGNI DIACRITICI),DEI QUALI CORISPONDONO AD UN SUONO NELLA LINGUA GIAPONESE,E SONO USATI NELLA FLESSIONE LINGUISTICA DEI VERBI E DEGLI AGGETIVI E NELLE PARTICELLE LINGUISTICHE.

QUASI SEMPRE LE FRASI DEI GIAPPONESI CONTENGONO SIA HANJI E HIRAGANA.

QUEST’ ULTIMO VIENE UTILIZATO,PER I VERSI DEGLI ANIMALI.

A CAUSA DI QUESTA MISCELA DI CARATTERI KANJI, IL SISTEMA DI SCRITTURA GIAPPONNESE,E’ SPESSO CONSIDERATO COME UNO DEI PIU’ COMPLICATI,IN TUTTO IL MONDO.

9

Immagine correlata

 

10

L’abbigliamento Giapponese.

Lo stile Giapponese è senza ombra di dubbio il più variegato che possa esistere al mondo .In Giappone L’ abbigliamento è molto influenzato dal quartiere in cui si vive o che si è soliti frequentare. Ci sono 2 tipi di abbigliamento :quello tradizionale(il kimono)e quello occidentale .la preghiera si effettua indossando il kimono. Sebbene gli indumenti etnici tradizionale del’ Giappone sono ancora in uso ,essi sono indossati principalmente , per cerimonie ,eventi speciali , funerali, feste per raggiungimento della maggiore età.

LA SETA

Il tessuto che è utilizzato  per il kimono  è la seta

,importato dalla Cina fin dalla nascita della civiltà Giapponese. I avrei tipi di seta ,diversi per la lavorazione, filatura e in quantità di boschi ,sono la più nobile delle fibre naturali. L’elevato costo di elevato costo di questo materiale è dovuto al tipo di produzione e lavorazione , ma è giustificato dalle caratterizzato del tessuto .Elastica , lucentezza, freschezza, leggerezza, nonostante la sua finezza, fanno della seta un tessuto molto resistente. La seta Giapponese ha conosciuto secoli  di evoluzione fino ha diventare la più pregata e costosa al mondo.

 

11

Risultati immagini per abbigliamento giapponese

12

             IL  MATRIMONIO   GI APPONE

 

  I  MATRIMONI TRADIZIONALI IN GIAPPONE

   AVVENGONO SECONDO IL RITO SHINTOISTA

   FORMA RELIGIOSA LOCALE DELLA CULTURA    GIAPPONESE .

ESSI AVVENGONO IN ALCUNI PERIODI DELL’ ANNO

CONSIDERATI PIU’ PREZIOSI , LA CERIMONIA SI SVOLGE NEI SANTUARI SHINTOISTI ( RESIDENZA DEGLI DEI ) .

IL RITO E’ OFFICIATO DA UN SACERDOTE CHE INDOSSA I CAPI TRADIZIONALI : UNA VESTE BIANCA, UN CAPPELLO DI TAFFE’ E UNO SCETTRO.

LA SPOSA PUO’ INDOSSARE IL TRADIZIONALE ABITO BIANCO “ SHIROMUKU “ OPPURE UN COLORATO KIMONO RICAMATO IL MAKE UP DELLA SPOSA E’ SIMILE AL NOSTRO MA A VOLTE SI PITTURANO IL VISO IN BIANCO . LE ACCONCIATURE SONO ARRICCHITE DI FIORI COLORATI O BIANCHI, ANCHE SE DELLE VOLTE SONO RICOPERTE DAL TSUNAKAKUSHI O DAL WATABOOSHI. LO SPOSO, INVECE, INDOSSA UN KIMONO DA CERIMONIA . ESSENDO ILMATRIMONIO UN MOMENTO MOLTO INTIMIO, POSSONO PARTECIPARVI SOLO I FAMILIARI DEGLI SPOSI. GLI SPOSI PRENDONO POSTO AL CENTRO DINNANZI AL SACERDOTE IL QUALE ANNUNCIERA’ IL MATRIMONIO ALLE DIVINITA’. DURANTE IL MATRIMONIO GLI SPOSI SONO INVITATI A BERE TRE SORSI DI SAKE’  POSTO SULL’ ALTARE INSIEME A FRUTTA, SALE E RISO.

AL TERMINE DI QUESTO RITUALE , SOLITAMENTE ACCOMPAGNATO DA UNA MUSICA TRADIZIONALE LA COPPIA E’ CONSIDERATA SPOSATA .

13

Risultati immagini per matrimonio giapponese

14

LA RELIGIONE

LA RELIGIONE IN GIAPPONE SI SUDDIVIDE  IN SHINTISMO E BUDDISMO  .

1I BUDDISTI NON PRONUCIANO MAI IL NOME DEL LORO DIO PERCHé PRONUCIARLO SIGNIFICA CREDERE NELLA SUA REINCARNAZIONE .

IL BUDDISMO VIENE PRATICATO NEI PAESI ORIENTALI .

I BUDDISTI CREDONO CHE LO SCOPO DELLA VITA SIA RAGGIUNGERE L SLLUMINAZIONE .

2GLI SHINTAISTI ADORANO I KAMI GHE SIGNIFICA DIVINITà.

CI SONO DIVINITà VERE E PROPRIE SIMILI A QUELLE DEI ROMANI E GRECI .

CREDEVANO NEI :

-FENOMENI NATURALI – VENTO –

-ESSERI NATURALI –SOLE ,FIUMI-

-ANIMALI –VOLPI ECC-

 

1LINK –BUDDISMO IM.

2LINK-KAMI IM-

15

Risultati immagini per religione giapponese

16

La Storia Della Principessa Kaguya

La leggenda racconta di Okina, un tagliatore di bambu`, сhe  una notte, lavorando, scorse una canna di bambu` splendente, dopo averla tagliata, vi trovo’ all`interno una bambina molto piccola, grande «come un pollice»

 

La porto` a casa, dalla propria moglie, e non avendo figli I due decisero di adottarla e la  chiamarono Kaguya (notte splendente).

 

 

 

Quando  torno` al lavoro, Okina si accorse   сhe ogni volta сhe tagliava  il bambu` vi trovava dentro una piccola pepita d`oro.Capi’ che  quella sorta di magia era in qualche modo causata dalla piccola bambina. Passarono gli anni e Kaguya crebbe accudita dai genitori amorevoli, e, grazie alle pepite,  benestanti.Kaguya  divenne una donna bellissima, sempre piu` ambita dagli uomini del paese nonostante, I genitori avessero anche provato a tenerla il piu` possibile nascosta.

 

Si presentarono quindi 5 principi provenienti da diverse parti della terra, chiedendo la mano della ragazza, lei, pero` non aveva nessuna intezione di accettare e per questo chiese ad ognuno dei pretendenti, come pegno d`amore, una cosa difficilissima da ottenere:

Al primo la sacra ciotola del Buddha, al secondo un ramo di un albero dal tronco d`oro e dalle foglie d`argento, al terzo la pelle di un topo di fuoco, al quarto un gioello сhe  si trovava sulla testa di un drago, al quinto una conchiglia nascosta nella pancia di una rondine).

Nessuno riusci`, nell`impresa e perfino l`imperatore del Giappone,  si presento` per sposarla, fu rifiutato: Kaguya disse infatti di provenire dalla Luna e che  presto sarebbe ritornata nel suo pianeta natale.

17

Risultati immagini per LA PRINCIPESSA KAGUYA

18

Il cibo

Il sushi = sono polpettine di riso bianco avvolte da uno strato di alga con un ripieno di pesce spesso condite con salsa di soia.

Il ramen = è una zuppa a base di spaghetti o tagliatelle accompagnate da pesce o carne.

Come mangiano = in Giappone non sempre ci sono tavolini o sedie ma talvolta si trovano tavolini bassi che obbligano i commensali ad inginocchiarsi su di un cuscino.

I Giapponesi principalmente mangiano con bacchette che possono essere fatte che possono essere fatte di vari materiali, però per mangiare le zuppe usano un cucchiaio ricurvo molte volte fatto di ceramica.

19

Risultati immagini per cibo giapponese

20

Secondo la Costituzione del Giappone, l’Imperatore   è il simbolo della nazione giapponese e dell’unità del suo popolo. È a capo della famiglia imperiale del Giappone. Secondo l’attuale costituzione, l’imperatore è una figura simbolica e cerimoniale della monarchia costituzionale ed è l’unico imperatore in carica al mondo. L’attuale sovrano è Akihito, salito al trono nel 1989. Akihito è il 125º imperatore del Giappone è nato a Tokyo il 23 dicembre 1933 .

Il suo nome imperiale è Imperatore Heisei. Akihito è il primo figlio maschio dell’imperatore Hirohito e dell’imperatrice Kōjun

Dal momento della sua ascesa al trono l’Imperatore Akihito si è sforzato di avvicinare maggiormente la famiglia imperiale al popolo giapponese. L’Imperatore e l’Imperatrice hanno compiuto visite ufficiali in 18 paesi, così come nelle 47 prefetture del giappone

 

 

 

 

21

Risultati immagini per imperatore giappone

 

22

Draghi Giapponesi

Drago-uno dei principali personaggi della cultura orientale dei paesi come la Cina,Giappone e la Corea.

Come sapere se d`avanti a voi e` vero drago Giapponese? In base al numero delle dita. Dragi Giapponesi  hanno solo 3 dita, ma secondo la leggenda, ogni volta quando andavano agli altri paesi crescevano ancore le dita.

Per quanto riguarda il sesso dei dragi, anche questo e facile da orientare. Il segno principale-e la forma della coda.

Se la coda si finisce con una ventola lussureggiante, d`avanti a voi  e` la femmina. Le femmine hanno anche naso diritto e eriniera ondulata.

23

Immagine correlata

24

COSA E’ UN HAIKU

Gli haiku sono sono componimenti nati in Giappone nel diciassettesimo secolo, formati da tre versi costituiti in totale da 17 more secondo lo schema 5-7-5.

Una mora non è una sillaba (anche se spesso viene equiparata ad essa), perché una sillaba può contenere anche due more

 

Gli haiku giapponesi sono comunemente scritti su una singola riga, con idee affiancate separate da una “kireji”, o parola che taglia, che aiuta a definire le due idee.

 

Gli haiku nelle altre lingue sono spesso scritti in tre righe.

 

Gli haiku sono tradizionalmente concentrati sui dettagli dell’ambiente che si legano alla condizione umana. Pensa all’haiku come una sorta di meditazione che trasmette un’immagine o un sentimento obiettivo senza impiegare un giudizio e un’analisi soggettivi.

Quando vedi o noti qualcosa che ti fa venire voglia di dire a tutti “Guardate”, quell’esperienza può essere adatta a un haiku.

 

  • I poeti giapponesi usavano tradizionalmente l’haiku per catturare e cogliere l’essenza un’immagine naturale effimera, come una rana che salta in uno stagno, la pioggia che cade sulle foglie, o un fiore che si piega nel vento. Molte persone fanno passeggiate solo per trovare l’ispirazione per le loro poesie.

Quando scrivi un haiku

Includi un riferimento stagionale.[4] Un riferimento alla stagione o al passare della stagione,  è un elemento fondamentale dell’haiku. Il riferimento può essere ovvio, come le parole “primavera” o “autunno”, o può essere meno evidente. Ad esempio, menzionare il glicine, che sboccia in estate, può essere un riferimento meno evidente

Ad esempio, invece di dire che è Estate, concentrati sulla forza del sole o sulla pesantezza dell’aria.

Gli haiku riguardano momenti di esperienza oggettiva, non interpretazioni o analisi soggettive di quegli eventi. E’ importante mostrare ai lettori qualcosa di vero riguardo all’esistenza del momento, nonraccontare le emozioni che ha suscitato in te5]Lascia che il lettore provi le sue emozioni in reazione a quell’immagine.

 

 

  • Non usare luoghi comuni. I versi che i lettori possono riconoscere, come “una notte buia e tempestosa” non sonoefficaci. Pensa all’immagine che vuoi descrivere e usa un linguaggio innovativo e originale per esprimerla. Non significa che devi usare un dizionario per trovare parole non usate comunemente; piuttosto, scrivi semplicemente di ciò che hai visto e usa le parole più sincere che possiedi per esprimerlo.

Come i grandi poeti di haiku, esci all’aperto per trovare l’ispirazione. Fai una passeggiata ed entra in sintonia con ciò che ti circonda. Quali dettagli dell’ambiente ti comunicano qualcosa? Cosa li rende unici?

 

  • Porta con te un quaderno per scrivere i versi che ti sovvengono. Non puoi mai sapere quando la vista di una pietra in un ruscello, di un topo che salta sui binari della metropolitana, o di nuvole in lontananza sopra le colline possa ispirarti a scrivere un haiku.

 

  • Leggi i componimenti di altri scrittori. La bellezza e la semplicità dell’haiku ha ispirato migliaia di scrittori in molte lingue diverse. Leggere altri haiku può aiutare a mettere in moto la tua immaginazione.

 

 

  • Gli haiku contemporanei possono non avere la natura come soggetto. Possono diventare soggetti di un haiku gli ambienti urbani, le emozioni, le relazioni

 

 

 

 

Basho, che è considerato il più grande poeta di haiku di tutti i tempi, disse che ogni haiku dovrebbe passare mille volte sulla lingua. Continua a modificare ogni poesia finché il significato non è espresso perfettamente.

 

Ricorda :

che non dovrai   necessariamente rispettare lo schema di 5-7-5 sillabe

dovrai includere  idee  “oggettive” relative  ai  sensi

 

 

 

Che luna:
il ladro
si ferma per cantare.

YosaBuson
(1716 – 1784)
Ciliegi in fiore sul far della sera
anche quest’oggi
è diventato ieri.

Kobayashi Issa
(1763-1827)

 

Nobiltà di colui
che non deduce dai lampi
la vanità delle cose.

MatsuoBasho
(1644 – 1694)

 

 

Mondo di sofferenza:
eppure i ciliegi
sono in fiore.

Kobayashi Issa
(1763-1827)

 

Il tetto si è bruciato:
ora
posso vedere la luna.

MizutaMasahide
(1657 -1723)

 

Accatastata per il fuoco,
la fascina
comincia a germogliare.

NozawaBonchō
(1640 – 1714)

 

 

 

 

La campana del tempio tace,
ma il suono continua
ad uscire dai fiori.

MatsuoBasho
(1644 – 1694)

 

Sotto l’albero tutto si copre
di petali di ciliegio,
pure la zuppa e il pesce sottoaceto.

MatsuoBasho
(1644 – 1694)

 

Le nubi di tanto in tanto
ci danno riposo
mentre guardiamo la luna.

MatsuoBasho
(1644 – 1694)

 

Raccolgo un soffione, ecco

sta per danzare nel vento

una vita effimera.

Maria Aurora Guerriero

 

Urla di bambini inseguono

ecco,

non posso pensare né scrivere.

Maria Aurora Guerriero

 

Il sole dolce scivola tra i rami,

l’albero di Giuda è ormai sveglio

i suoi fiori cadono come fiocchi di neve.

Sara Iardino

 

La terra mi scivola dalle mani

i petali caduti

sembrano seta bagnata dai colori.

Sara Iardino

 

Un quaderno aperto sotto l’albero

i fiori gialli cadono sulle pagine volanti

mentre gli uccelli cantano dal cuore.

Carmen Capasso

 

Gli alberi spogli si ricoprono di fiori

la pioggia svanisce il sole sorge

finalmente la felicità.

Gabriele Basso

 

Cammino nel verde

un petalo cade dall’albero,

si appoggia lieve sul prato.

Vincenzo Pio Romano

 

L’albero di ulivo non cresce più, è piccolo

tutta la natura

si prende gioco di lui.

Sara Riccio

 

Il pino cresce, cresce

raggiunge le nuvole

il suo verde intenso cancella tutto il resto.

 

 

 

 

 

 

 

25

This free digital picture e-book was brought to you by

Ourboox.com

Create your own free book



Ourboox is the world's simplest free platform for creating, sharing and promoting digital picture e-books.

Join us now and make your books come true.