Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
This free e-book is brought to you by
Ourboox.com

Ourboox is the world's simplest platform for creating and sharing amazing ebooks.

You too can become one of our 75,000 authors.

Join us now and start creating your own books right away.

Create your own free book

Viaggio nelle emozioni

Member Since
Jan 2020
Published Books
4
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

 

 

 

 

 

 

 

“L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni,
e così noi vediamo magia e bellezza in loro:
ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi”.
(Kahlil Gibran)

2

Introduzione

 

Rabbia, paura, felicità, amore … emozioni.

Ciò che noi proviamo, desideriamo, avvertiamo traspare sul nostro volto, anche se noi non lo vorremmo.
Imparare a conoscere le nostre emozioni ci aiuta a conoscerci meglio. Ascoltandoci possiamo comprendere ciò che ci accade, ciò che vogliamo, ciò che per noi è importante.

Nel percorso che è stato affrontato con i ragazzi, abbiamo provato ad ascoltare le emozioni.

Esse guidano il nostro comportamento: ci fanno piangere se ci sentiamo tristi, ci fanno gridare quando proviamo rabbia, ci frenano se ci assale la paura… Tutti proviamo emozioni, anche se a volte dobbiamo nasconderle.
Le emozioni sono tante e ognuna ha il suo nome.

3

Più emozioni sappiamo nominare, più siamo in grado di capire e di star bene con noi stessi e con gli altri.

E’ difficile esprimere come ci si sente dentro, mentre è più facile esprimere un giudizio obiettivo e razionale.

E’ difficile pensare al mondo attraverso l’effetto che ci fa.

E’ per questo che i ragazzi raccontano le proprie emozioni attraverso testi poetici scritti da loro.

I ragazzi che non dispongono ancora di un linguaggio strutturato, logico, trovano nella poesia un “compagno” che parla come loro, con un gergo da decifrare e decodificare.

L’emozione è la strada per l’immaginazione. Se non sentiamo siamo portati a dare giudizi.

L’unico modo per incontrare l’altro è quello di provare emozioni, perché il sentire ci fa uscire dalla nostra pelle.

                                                              Le insegnanti

4

 

Presentazione

 

 

I testi sono stati sviluppati dagli alunni delle classi 1D della Scuola secondaria di primo grado “G. Marconi” e 5A della Scuola primaria “Munaretto” dell IC “G.Parolari” – Zelarino (Venezia), in un laboratorio di continuità didattica.

 

 

 

**Consigli per la lettura, dove necessario scorri la barra laterale grigia per leggere il testo completo.**

5
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Gioia

La gioia è l’emozione

più allegra del mondo.

E’ fare un girotondo,

girando in tondo in tondo.

La gioia è per tutti,

sia i belli che i brutti.

La gioia è amicizia

che non conosce avarizia.

Lorenzo G. 1D, Giacomo S. 1D, Denisa O. 1D, Sonali Riya K. 5A ,Nabil W. 5A
7
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La tristezza

La tristezza che ho
 non la sopporto
e non la tolgo.
Qualcuno se ne va
ed io resto solo là.
Qualcuno vien di qua
e mi dice vai di là.
Non so che fare
dove andare.
Litigo con un mio amico
e torno piccolino
come quando ero un bambino.
La tristezza che ho
 non la sopporto
e non la tolgo.
 Oritri B. 1D, Hilkam M. 1D, Elvidon S. 1D, Camilla C. 5A, Erik S. 5A
9
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Gioia e Rabbia

Rido come un matto

e poi lancio un piatto.

La gioia di un bel voto

un compito tutto vuoto.

Rabbia, Rabbia,

ti scrivo sulla sabbia,

così un alito di vento

cancella il sentimento.

Gioia ed allegria:

ecco cosa voglio ci sia

per sempre nella vita mia.

Jasmine B. 1D, Maddalena S. 1D, Roberta C. 5A, Adriano S. 5A, Sabina Z. 5A
11
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La felicità

La felicità è come un arcobaleno

che arriva dal cielo

di tanti colori

come rose e fiori.

Gli uccellini sono tonati

più belli e profumati,

l’arcobaleno dai sette colori

come i cuori dei nostri amori.

Tutte le rondini dormon la notte

tranne una che dice buonanotte.

Una notte buona fino a mattina

quando l’alba si avvicina,

la giornata lieta riprenderà,

nelle piccole cose è la felicità.

Massimo A.1D, Angela L. 1D, Rehan S. 1D, Samuele N. 5A, Samuel A. 5A

 

14
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La vita è tutto

Tante sono le emozioni

come dicon le canzoni,

la gioia è felicità di stare con le persone

essere orgogliosi in allegria ed armonia,

se però prendi un brutto voto,

allora la tristezza ti fa sentire vuoto,

come perdersi, andare,

o piangere ad un funerale.

La rabbia e la paura

sono proprio una brutta avventura,

di tutti i sentimenti

questi sono i meno divertenti.

La vita però è tutto,

il bello come il brutto.

Denis Z. 1D, Robert P. 1D, Klaudio G. 1D, Alice Z. 5A, Robins M.A. 5A
16
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Il buio pauroso

La notte buia
mi mette paura.
In un bosco tenebroso
un gufo accidioso.
Sento una voce lontano, lontano
guarda lì, c’è una mano.
Chissà di chi è quella mano,
proprio lì, proprio lì
lontano, lontano.
Che paura! La notte è proprio scura,
scura e spaventosa
in una sera nebulosa.
Ma poi con coraggio,
no, non è un miraggio,
la luce si avvicina,
ecco ormai è mattina.
La paura se ne è andata
ormai è una bella giornata.
Massimo A.1D, Angela L. 1D, Rehan S. 1D, Samuele N. 5A, Samuel A. 5A

 

18
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La rabbia è un’emozione

 

La rabbia è un’emozione

feroce come un leone.

Corre corre nella savana

con una forza disumana.

La rabbia è un’emozione

che trovi in una canzone.

La rabbia è un’emozione

che senti come un’esplosione,

ma se riesci a cacciarla via,

aggiungi un po’ d’allegria.

Manuel R. 1D, Halin V. 1D, Emma B. 1D, Simanto K. 1D, Jacopo F. 5A, Isabel Z. 5A,
20

Tristezza

 

La tristezza è un pianto che ti fa dar di matto,

è una brutta cosa la separazione

che fa venire una grande tensione.

Quando perdi un familiare

la tua  gioia butti nel mare;

la tristezza è litigare

e non c’è proprio niente da fare.

Ma se l’umore vuoi sollevare,

il sorriso di un amico può bastare

e una festa si può fare

così la tristezza se ne può andare.

Lorenzo G. 1D, Giacomo S. 1D, Denisa O. 1D, Sonali Riya K. 5A ,Nabil W. 5A
21
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

 

Rabbia

 

L’amico che ti ha deluso

ti fa sentir rabbioso,

il tuo animo gioioso

è così diventato furioso.

A giugno gli tiro un pugno

e ad agosto

lo metto al suo posto.

La rabbia che ho nascosto

mi ha reso un tipo tosto,

ma se il dolore scaccio via

ritorna l’allegria.

Oritri B. 1D, Hilkam M. 1D, Elvidon S. 1D, Camilla C. 5A, Erik S. 5A
23
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Gioia

 

La gioia e l’allegria

ti fanno vivere in armonia.

Abbiam vinto la partita

questa sì che è vita.

Gioco con il mio cane

e mi fa venire fame

mangio una fetta di pane

che buono il salame!

Gioco a pallone

e mi trovo un amicone.

Un trofeo vincerò

e un gelato mangerò.

Basta poco per essere felici,

serve solo essere tutti amici.

Davide M. 1D,Jassine B. 1D, Luca D. 5A, Vira Z. 5A, Hadis S. 5A
25
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La notte spaventosa

 

Di notte delle voci hai sentito

che ti hanno molto impaurito.

Di colpo ti sei alzato

e verso le ombre paurose hai guardato.

Solo soletto ti trovi nel letto

e pensi al mostro seduto sul divano

che esce fuori e ti prende la mano.

Ma la mano della mamma una carezza ti fa

e in un baleno il mostro se ne va.

 

Elena B. 1D, Sezer L. 1D, Livia S. 1D, Rohani S. 5°A, Martin B. 5A
28

 

La gioia

La gioia è un’emozione

bella come un fiore,

sboccia quando c’è il sole,

profuma come l’amore.

La gioia è un’emozione

come la coda di un pavone,

bella colorata

come una lunga passeggiata.

La gioia è un’emozione

come un cane buontempone

scodinzola di felicità,

e fedele resterà.

Manuel R. 1D, Halin V. 1D, Emma B. 1D, Simanto K. 1D, Jacopo F. 5A, Isabel Z. 5A,
29
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

La felicità

La felicità è come un arcobaleno

che arriva dal cielo

di tanti colori

come rose e fiori.

Gli uccellini sono tornati

più belli e profumati,

l’arcobaleno dai sette colori

come i cuori dei nostri amori.

Tutte le rondini dormon la notte

tranne una che dice buonanotte.

Una notte buona fino a mattina

quando l’alba si avvicina,

la giornata lieta riprenderà,

nelle piccole cose è la felicità.

Massimo A.1D, Angela L. 1D, Rehan S. 1D, Samuele N. 5A, Samuel A. 5A
32

La paura

 

La paura è un’ emozione

quando ti batte forte il cuore

ti arriva in gola

e non sai più che fare.

Quando è notte la paura

corre imbestialita

arriva alla sua meta

e per tutti noi è finita.

Ma quando accendo le luci

vedo già che è sparita.

La paura è nera

come la notte,

come la morte

e come quando

ti lascian da solo.

Giacomo S. 1D

 

33
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

LA PAURA

 

La paura è un’emozione

come un fantasma tenebroso

che spaventa le persone,

come un mostro misterioso

che intimorisce tutta una nazione.

Le paure sono emozioni

che spuntano mentre sogni,

che poi si trasformano in un incubo,

dove il babbo non esiste più.

Simanto K. 1D    

36
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Una giornata piena di emozioni

La sveglia suona

Mentre stavo sognando Barcellona

Io mi arrabbio con lei.

È possibile che debba andare già a scuola ehi !

Niente ci si può fare,

per forza mi devo alzare.

Colazione farò

e a scuola andrò.

Alla terza ora ho un’interrogazione,

ma ho un’obiezione,

tanta paura mi viene su,

ma non mi devo buttare giù.

Manca uno solo minuto al suono della campanella

e sono felice di preparare la cartella.

Torno a casa tutto contento,

ma ho un brutto presentimento.

Sono triste la mia mamma è ancora al lavoro

e sono solo.

Ma lei tornerà e tutto bene andrà.

Elena B. 1D
38
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Il mostro nel letto

 

Il mostro sotto al letto

mi fa venire male al petto.

Sono molto ansioso

quando mi guarda con il suo occhio minaccioso.

Lo prendo e scopro che è un orsettino,

sento piangere il mio fratellino.

Gli do l’orsetto

e mi fa un sorrisetto,

il mostro non esisteva

e a letto serenamente mi sono distesa.

Lorenzo G. 1D
40
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

Appendice

 

 

 

 

 

 

Leggi con noi pensieri per emozionare, emozioni per pensare.

42

 

L’ALBERO DEI CUORI

 

“Hai un cuore duro” disse la nonna a Sandro, che, in autobus, non si era alzato per cedere il posto ad una vecchia signora. Ma Sandro non aveva tutti i torti: gli avevano dato un calcio mentre giocava a pallone e gli doleva forte la gamba. “Hai un cuore troppo tenero”, lo canzonò Giorgio, il suo compagno di banco, che stava infilzando una farfalla su un cartone, con uno spillo, vedendolo rabbrividire. “Hai un cuore egoista” lo rimproverò sua sorella perché aveva dato solo una moneta al mendicante seduto all’angolo della strada. “Hai un cuore pieno di altruismo” si complimentò la zia Carlotta con lui, perché le aveva offerto un po’ del suo gelato. Quando una mattina, Sandro si lamentò perché il caffelatte era freddo e scipito e il nonno cominciò: “Tu hai un cuore…”, lui scappò via arrabbiatissimo. Insomma, che razza di cuore aveva? Tutti volevano dire la loro. Sandro era così immerso nei suoi pensieri che, appena fuori di casa, prese a casaccio una strada qualsiasi. A un certo punto vide davanti a sé un cartello che indicava la presenza di un “Albero dei cuori” poco più avanti. Un albero di cuori, cuori di ricambio, forse? In questo caso andava proprio bene per lui, che del suo cominciava a stufarsi. L’albero c’era davvero: al posto dei fiori e foglie attaccati ai rami c’erano tanti cuori di ogni colore sui quali stava scritto qualcosa. Sandro si alzò sulla punta dei piedi per vedere meglio. Davanti al suo naso penzolava un cuore verdastro, cuore invidioso, lo staccò e se lo appoggiò sul petto. Subito gli venne da pensare a un suo amico che per Natale aveva avuto in regalo una bella bicicletta da corsa tutta cromata e che non gli aveva permesso neanche di salirci sopra. Fino a quel momento non aveva provato rancore per lui ed ecco che ora, improvvisamente, sentiva di volergli male. Ma poi si sentì scontento; non c’è gusto ad invidiare gli altri e non è con l’invidia che si può avere una bicicletta. Gettò a terra il cuore verdastro e ne staccò un altro, rosso cupo; cuore rabbioso. Non appena lo ebbe posato il petto si sentì invadere da una gran rabbia al pensiero che la nonna, la sorella, Giorgio, zia Carlotta e persino il nonno trovavano sempre da ridire su come si comportava. Però, anche arrabbiandosi, rimediava qualcosa? No. Così lanciò lontano il cuore rabbioso e cominciò a leggere le scritte degli altri: cuore triste, cuore timido, cuore neonato, cuore duro, cuore egoista, cuore altruista, cuore tenero. Quelli, inutile staccarli e provarli. Secondo la nonna, la sorella, secondo Giorgio e zia Carlotta, lui quei tipi di cuore li aveva già. Ormai Sandro era stanco e stava per andarsene quando vide un cuore giallo splendente simile a un piccolo sole: cuore allegro, c’era scritto a lettere dorate. Lo appoggiò sul petto: una meraviglia!! Rise del verme che strisciava sul filo d’erba e di continuo ricadeva a terra, rise guardando gli uccelli in volo e il sole che stava per tramontare: aveva trovato il cuore giusto!! Fece per rimettersi in cammino. In quel momento il vento fece cadere a terra, ai suoi piedi, un cuore di tanti colori. Lo raccolse. Era un cuore fatto a spicchi di tanti colori. I contorni sfumavano l’uno nell’altro. Sopra c’era una scritta più lunga delle altre: “Questo è il cuore di Sandro; un po’allegro, un po’ triste, un po’ rabbioso, un po’ indifferente, un po’ tenero e un po’ egoista; un cuore come quelli della maggior parte della gente del mondo, un cuore niente male, insomma. Perché cambiarlo?” Un altro soffio di vento e il cuore di tanti colori volò via, scomparve. Sandro rimase a mani vuote, ma si sentiva felice. (R. Guarnieri, Storie per i giorni di pioggia, Giunti-Marzocco, Firenze, 1983)

 

43
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

45

Ode al giorno felice

di Pablo Neruda

Questa volta lasciate che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo che sono felice
fino all’ultimo profondo angolino del cuore.
Camminando, dormendo o scrivendo,
che posso farci, sono felice.
Sono più sterminato dell’erba nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l’acqua sotto, gli uccelli in cima,
il mare come un anello intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l’aria canta come una chitarra.

Tu al mio fianco sulla sabbia, sei sabbia,
tu canti e sei canto.
Il mondo è oggi la mia anima
canto e sabbia, il mondo oggi è la tua bocca,
lasciatemi sulla tua bocca e sulla sabbia
essere felice,
essere felice perché sì,
perché respiro e perché respiri,
essere felice perché tocco il tuo ginocchio
ed è come se toccassi la pelle azzurra del cielo
e la sua freschezza.

Oggi lasciate che sia felice, io e basta,
con o senza tutti, essere felice con l’erba
e la sabbia essere felice con l’aria e la terra,
essere felice con te, con la tua bocca,
essere felice.

46
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

“A scuola mi domandarono cosa volessi essere da grande.
Io scrissi “Essere felice”.
Mi dissero che non avevo capito il compito,
e io risposi che loro non avevano capito la vita”.
(Anonimo)

“La gioia viene sempre dopo il dolore”.

                            (Guillaume Apollinaire)

 

“Trattenere la rabbia è come trattenere un carbone ardente con l’intento di gettarlo a qualcun altro; sei tu quello che si scotta.”

(Buddha)

 

“Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.”

(M.L.King)

49
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com
Viaggio nelle emozioni by Scuola Marconi - Ourboox.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A cura di

Prof.ssa Barbara Cercato

56
This free e-book is brought to you by
Ourboox.com

Ourboox is the world's simplest platform for creating and sharing amazing ebooks.

You too can become one of our 75,000 authors.

Join us now and start creating your own books right away.

Create your own free book